Makeup Forever Instant brush cleanser

Stai cercando un modo per pulire rapidamente i pennelli? Un valido aiuto può essere il prodotto lanciato da Makeup Forever, nello specifico Instant Brush Cleanser.

È l\’alleato migliore di tutti i makeupartist, ma anche di tutti gli appassionati di beauty.

Il packaging è una boccetta in metallo con tappo a vite. La formula è oleosa permette di rimuovere qualsiasi traccia di makeup senza seccare le setole del pennello, ma risultando anzi super efficace.

Vi porto l\’ esempio di un pennello incrostato di eyeliner in gel: ecco la foto prima del brush cleanser e dopo l\’uso di Instant Brush Cleanser di Makeup Forever.

I risultati sono ottimi, scioglie qualsiasi cosa che sia rossetto, blush, fondotinta, eyeliner, per non parlare dei prodotti in polvere che spariscono in un attimo.

Basta aiutarsi con una ciotolina o un bicchiere, riempire il fondo con un po\’ di prodotto ed immergere per qualche secondo le setole; infine strofinare il pennello su una velina o un pezzo di scottex.

Già dopo 1 minuto il pennello sarà asciutto e pronto per l\’utilizzo successivo, ci saranno tempi di asciugatura ed è questo il punto di forza di questo metodo di pulizia.

Ovviamente questo tipo di pulizia non sostituisce in alcun modo quella fatta con acqua e sapone specifico, che va effettuata almeno una volta alla settimana.

Prodotto promosso a pieni voti, ci sono tante altre alternative, per scoprire di più ti aspetto su queste storie di Instagram
Linda

Lush – Dorian Gray shampoo (Daddy-O)

Dopo una lunga assenza, i capelli tornano protagonisti sul blog perchè oggi parliamo di una scoperta recente: lo shampoo Dorian Gray di Lush, ora chiamato Daddy-O.

Ammetto di essere stata per troppo tempo scettica riguardo tutti gli shampoo della gamma Lush, questo perchè avevo paura non potessero \”funzionare\” sui miei capelli trattati da moltissimi anni, più o meno assiduamente.

La paura che gli shampoo Lush fossero troppo blandi per lavare un capello trattato era tanta, ma finalmente è stata spazzata via quando ho deciso di provare Dorian Gray. L\’ho acquistato prima nel formato da 100g (8,50 euro) e subito dopo in quello da 250g (17,00 euro), ma ne esiste anche un versione \”big\” da 500g (24,50 euro) nel caso vogliate farne scorta.

Gli ingredienti che compongono questo favoloso shampoo Lush Daddy-O sono in primis la violetta, accompagnata dal cocco, succo di lime e alghe, tutti con un\’azione specifica: eliminare i riflessi indesiderati dai capelli biondi o bianchi.

Ora, questa descrizione letta così fa venire un po di dubbi, soprattutto nel mio caso specifico di capelli castano scuro, ma vi posso assicurare che è uno shampoo perfetto per i capelli scuri, lava benissimo già con una sola passata e con pochissimo prodotto e lascia un profumo che io associo a note talcate, che sentite per giorni.

Io ne sono innamorata, ad ogni utilizzo confermo la validità di Dorian Gray e mi pento di non averlo provato prima, inoltre ormai uso solo lui e non riuscirei a tornare indietro ad altri shampoo usati in passato.

Ok, l\’ode allo shampoo è conclusa, ma spero di aver trasmesso almeno un po il mio entusiasmo per questa scopert!

Lo conoscete? L\’avete mai provato?

Linda

Pulizia dei pennelli – Brush Cleansing Palette

Il famoso brand inglese Real Techniques creato dalle sorelle Chapman e già rinomato per gli ottimi pennelli da trucco, ha ben pensato di creare un accessorio specifico per occuparsi della pulizia di questi ultimi: brush cleansing palette.

Sappiamo bene quanto sia importante tenere sempre puliti i pennelli che usiamo su viso e occhi e per questo dobbiamo dedicarci spesso al loro lavaggio, così ora grazie a questa palette saremo certe di aver pulito tutto davvero a fondo.

Per scoprire come funziona questo accessorio, ti rimando alle mie Instagram Story (<– click) dove ti mostro come pulire al meglio i pennelli.

La palette si presenta all\’interno di una confezione in plastica trasparente con il logo del brand e tutte le informazioni a riguardo; inoltre troverete due bustine sample di detergente specifico per pennelli. Come forma e dimensione è poco più grande di un portasapone, è in materiale tipo silicone morbido di colore fucsia e presenta nella parte posteriore una \”fascetta\” per essere ancorata al palmo della mano.

La palette presenta nella parte superiore una superficie con tre diversi tipi di \”rilievi\”:  

  • mezze sfere per pulire i pennelli grandi da viso
  • croci per pennelli medi
  • puntini per pennelli piccoli da occhi e labbra

Ho potuto constatare che le croci sono piuttosto ruvide ed a mio avviso sono quelle che puliscono meglio soprattutto i pennelli sporchi di prodotti cremosi come fondotinta, correttore, eyeliner ecc..

La Brush Cleansing Palette di Real Techniques è molto pratica da usare: basta infilarla sul palmo della mano, riempirla con qualche goccia di detergente, bagnare le setole del pennello e cominciare a strofinarle sui rilievi desiderati.

Vi consiglio di passare i pennelli grandi un po\’ sulle mezze sfere ed un po\’ sulle croci, così come i pennelli piccoli, un po\’ sui puntini e un po\’ sulle croci.

Dopo aver insaponato per bene tutto il pennello, procedete al risciacquo continuando a passare le setole sulla palette.

Personalmente sono rimasta colpita da come i pennelli risultino subito puliti anche al centro delle setole che è il punto più critico in assoluto, inoltre con questo metodo non si rischia di lasciare ristagni di sapone.

Alla fine strizzate per bene le setole e posizionate il pennello su una superficie orizzontale per farlo asciugare.

ATTENZIONE: non lavate le spugnette trucco con questo accessorio, in quanto i rilievi tendono a strappare e quindi rovineranno irrimediabilmente la spugnetta.

Se cercate sul web BRUSH CLEANSING PALETTE potrete trovare numerosi rivenditori dove acquistarla!

Linda

Dior addict lip tattoo – recensione e swatches

Le tinte labbra Dior addict lip tattoo sono un must da tenere sempre in borsa grazie alla loro formula leggera e resistente. Le conosci? Te le presento in questo articolo, continua a leggere e scopri subito i colori che ho acquistato.

Dior Addict Lip Tattoo: cos\’è?

Ho sempre cercato delle tinte labbra che fossero tipo inchiostro, che non lasciassero spessore, ma avessero lunga durata. Poi ho incontrato Dior addict lip tattoo.

Chiamiamolo rossetto liquido, inchiostro per labbra, tatuaggio ecc…ma in sostanza si tratta di un prodotto innovativo che si presenta sottoforma di fluido all\’interno di un tubetto con applicatore a spugnetta.

Descritto così farebbe pensare subito ad un gloss ed in effetti il packaging è proprio quello; in questo caso, però, il tubetto non è trasparente ma dello stesso colore del rossetto scelto.

Come utilizzare Dior Addict Lip Tattoo?

Vediamo insieme come si utilizzano le tinte labbra Dior. L\’applicazione a mio avviso è molto facile, l\’applicatore a spugnetta è abbastanza piccolo e permette di essere precisi sia sul bordo delle labbra che al centro.

Io seguo questi passaggi per avere un colore pieno e definito:

  • estraggo l\’applicatore e lo scarico leggermente sul collo della boccetta
  • riempio il centro delle labbra sia superiore che inferiore
  • riprendo un po\’ di colore scaricato in precedenza e con la punta dell\’applicatore mi occupo dei bordi
  • lascio asciugare qualche secondo
  • faccio una seconda passata (solo nel caso in cui io voglia rendere più vivido il colore)

In pochi semplici passaggi avrai labbra colorate e definite…e dureranno per ore!

Perchè acquistare le tinte labbra Dior? 

Immagino siate curiosi di scoprire come mai le Dior addict lip tattoo mi abbiano rubato il cuore!? Vi spiego subito i motivi che mi fanno amare questa tipologia di prodotto.

Intanto non seccano le labbra a lungo andare, la formula è studiata appositamente per evitare il fastidioso effetto di labbra che tirano, grazie ad ingredienti emollienti.

La tinta si asciuga perfettamente (anche se non è completamente no-transfer) e va a tingere letteralmente la mucosa senza creare spessore. Questo permette di indossarla per tante ore evitando fastidiosi accumuli all\’interno della bocca.

Su di me durano dalle 4 alle 5 ore senza ritocchi e facendo attenzione al cibo.

Tinte labbra Dior: colori e swatches

Dior addict lip tattoo è disponibile in 7 colorazioni che vanno dalle più accese alle più naturali; io ne ho acquistate due, ve le mostro qui sotto.

A seconda di quanto deciderete di stratificare il prodotto, i colori potranno essere più o meno intensi.

N.451 Natural Coral

Si tratta di un rosa corallo molto luminoso, sulle mie labbra vira molto al rosso/fuchsia

N.771 Natural Berry

Un color viola/berry naturale, su di me sembra quasi un vinaccia poco intenso

Hai mai usato prodotti di questo tipo? Ti piacciono? Qual è il tuo prodotto labbra preferito?

Linda

Recensione Nuxe – olio prodigioso per pelle, corpo e capelli

Ha origini francesi l\’Huile Prodigieuse di Nuxe, ma oggi voglio presentarvelo in versione italiana e quindi questa recensione sarò proprio su Nuxe Olio Prodigioso. Lo conosci? Lo hai mai provato? Continua a leggere e scopri come puoi utilizzarlo al meglio.

Cos\’è l\’olio prodigioso di Nuxe?

Si tratta di un olio multiuso il cui nome è già tutto un programma. Nuxe, il brand di origini francesi, ha creato una miscela di oli pregiati e l\’ha racchiusa in una boccetta in vetro con richiami alla romantica Tour Eiffel.

L\’Huile Prodigieuse è un brevetto Nuxe Paris dalla texture unica: solo provandolo direttamente potrai renderti conto di quanto sia diverso da tutti gli altri oli in commercio.

Perchè l\’olio Nuxe è così prodigioso?

Ciò che rende questo olio straordinario è la formulazione al 98 % di origine naturale zenza siliconi, ma con 7 preziosi protagonisti:

  • olio di Tsubaki – altamente nutriente ed anti-età
  • olio di Mandorla dolce – emolliente
  • olio di Camelia – idratante
  • olio di Borragine – lisciante
  • olio di Nocciola – lenitivo
  • olio di Macadamia – nutriente
  • olio di Argan – riparatore

L\’olio prodigioso Nuxe ha la particolarità di poter essere usato su viso, corpo e capelli perchè è in grado di apportare un\’idratazione adatta ad ognuna delle aree menzionate.

Cosa importante da sottolineare, si tratta di un olio secco che quindi non unge. Inoltre, è in grado di creare un \”effetto scudo\” che protegge dall\’inquinamento per un perfetto alleato quotidiano.

Metodi di utilizzo

Sul viso puoi utilizzarlo da solo, oppure mixando qualche goccia alla tua crema viso abituale.
Sul corpo effettua movimenti circolari e soffermati in particolare sulle smagliature; infine, sui capelli, è ideale da applicare su punte e lunghezze ogni volta che ne senti la necessità: andrà ad idratare e lascerà la chioma anche partiolarmente profumata.

Olio prodigioso Nuxe: tutte le tipologie 

Nuxe ha declinato il suo olio prodigioso in 4 tipologie differenti. Scoprile tutte e scegli la tua preferita.

Nuxe Olio prodigioso \”CLASSICO\”

La classica formulazione dalle note olfattive di fiore d\’arancio, magnolia e vaniglia che ricreano il profumo della sabbia calda d\’estate.

Nuxe olio prodigioso \”RICH\”

Formula arricchita con una percentuale maggiore di olii. Questa versione è l\’ideale per le pelli molto molto secche. Puoi utilizzarlo anche come maschera sui capelli prima dello shampoo (1 o 2 volte a settimana).

Nuxe olio prodigioso \”OR\”

Arricchito con madreperla naturale, la versione OR dell\’olio prodigioso illuminerà la tua pelle. Provala in estate per nutrire e sublimare l\’abbronzatura allo stesso tempo. 

Nuxe olio prodigioso \”FLOREALE\”

La versione floreale dell\’olio prodigioso di Nuxe è quella che sto provando da un po\’ di tempo. Conserva intatta la formula infallibile della versione classica, ma la profumazione è un insieme di note di pompelmo, magnolia e muschio.

Olio prodigioso Nuxe – INCI

In questo articolo vi ho già parlato della formulazione dell\’Huile Prodigieuse, ma vediamo l\’INCI nel dettaglio. Ve lo riporto dopo averlo preso proprio dal sito ufficiale https://it.nuxe.com

Dove acquistare Nuxe olio prodigioso?

Questo prodotto è rivenduto in farmacia e parafarmacia. A questo link puoi controllare quella più vicina a te nuxe.com/dove-siamo

Ti ho incuriosito? Si tratta di un prodotto davvero valido, ma la caratteristica che per me vale assolutamente la spesa, è l\’essere multifunzione. I formati sono da 100ml, ci sono 2 versioni da 50ml e a volte è possibile trovare dei kit con delle minitaglie perfette per i viaggi.

Ne parliamo anche sulle IG STORIES – seguimi -> Le amiche del blush

Linda

Charlotte Tilbury – rossetti Matt Revolution & KISSING

I rossetti di Charlotte Tilbury: la mia collezione

I rossetti di Charlotte Tilbury sono perfetti per celebrare il \”National Lipstick Day\” che si è tenuto lo scorso 29 Luglio.
Premesso che sono una “lipstick junkie”, avendo superato il centinaio di pezzi in collezione, mi sembrava doveroso condividere con voi, il mio pensiero su questi rossetti in particolar modo. 

collezione KISSING

I rossetti di Charlotte Tilbury: KISSING

I primi rossetti acquistati, fanno parte della collezione K.I.S.S.I.N.G. “ fallen from the lipstick tree”.

Sono arricchiti con un ingrediente segreto soprannominato \”The Lipstick Tree\”, pianta tropicale Americana (Achiote), i quali semi venivano usati dagli Indigeni per colorare e proteggere le loro labbra. 

Antiossidante che preserva naturalmente le labbra dai danni dell’inquinamento e dei raggi UV, lasciando le labbra soffici, piene e in salute.
Le colorazioni dei rossetti di Charlotte Tilbury KISSING sono tre:
  • SO MARILYN

È il classico, elegante rosso senza tempo, che porta il nome di una delle più belle donne che la storia cinematografica ci abbia regalato, Marilyn Monroe.

  • B*TCH  PERFECT

È un nude caldo con una punta di pesca al suo interno, ideale per le carnagioni più chiare.

  • PENELOPE PINK

È un seducente nude tendente al rosa che imita il naturale colore delle labbra valorizzandole: ispirato dalla bellezza mediterranea di Penelope Cruz.

I rossetti di Charlotte Tilbury: MATTE REVOLUTION & HOT LIPS

Di più recente acquisizione sono un rossetto Matte Revolution e tre Hot Lips.

Questi rossetti hanno in comune la formulazione contenente la combinazione del \”Lipstick Tree\”con papaya e orchidea, per un finish matte luminoso, e labbra subito più giovani.
Il rossetto è di forma squadrata, gli angoli imitano la forma delle suo pennello labbra  per una più precisa applicazione. Ma vediamoli nel dettaglio:
  • LOVE LIBERTY

Rosso vinaccia medio scuro, ispirato all’attrice e modella Liberty Ross.

  • CARINA’S LOVE

Rosso medio molto luminoso a base fredda, ispirato dalla bellezza asiatica di Carina Lau, attrice cinese.

  • HELL’S BELL

Un magenta scuro su base fredda che vira ad una elegante sfumatura porpora ,inspirato a Helen Bohan-Carter, la cattivissima Bellatrix di Harry Potter.

  • SECRET SALMA

Un seducente rosa medio malva dal sottotono caldo, ispirato dalla sensualità latina dell’attrice Salma Hayek.

Perchè acquistare i rossetti di Charlotte Tilbury?

Entrambe le formulazioni -kissing e matte- hanno un dolce profumo di vaniglia, impercettibile sulle labbra una volta applicato il rossetto. A me ricordano le bacche di vaniglia usate per preparare le torte. 

I Kissing sono pigmentati e luminosi, idratanti e più cremosi, confortevoli sulle labbra con una durata dalle 3 alle 5 ore mentre i Matte sono satinati, non seccano le labbra, hanno un colore pieno a lunga durata dalle 4 alle 6 ore. 

Personalmente li trovo di un\’eleganza estrema con il loro pack color oro rosa, le iniziali CT e il nome Charlotte Tilbury stampato, ad impreziosirli ulteriormente. 


I rossetti di Charlotte Tilbury Kissing li possiedo in formato mini, sono una limited edition, ma a grande richiesta sono ancora disponibili, mentre i rossetti Hot Lipshanno delle labbra incise sul corpo del rossetto.

Li trovate tutti in vendita sul sito di Charlotte Tilbury. Se poi siete nei pressi  di Londra, un giro nel suo Boudoir di Covent Garden è tappa obbligata.
Io ho già in mente il prossimo rossetto da aggiungere alla mia collezione, e voi?


Tommasina

Shampoo secco: come lavare i capelli senza acqua

Lavare i capelli senza acqua è possibile! In questo post ti spiego come fare.
I ritmi frenetici quotidiani a volte, non ci permettono di occuparci come vorremmo della nostra routine di bellezza. Nello specifico oggi parliamo di lavaggio dei capelli senza acqua a disposizione. Come fare quando proprio non riusciamo a concederci una bella piega?

Un valido aiuto per tenere sempre a posto la chioma anche quando il tempo è tiranno, è lo shampoo secco.

Cos\’è lo shampoo secco?

Devo ammettere di aver scoperto tardi l\’esistenza dello shampoo secco, imbattendomi quasi per caso in un supermercato, in una boccetta verde con scritto Batiste. Lì per lì ammetto di aver pensato si trattasse di una schiuma da barba o di un prodotto per le scarpe, ma con somma gioia ho scoperto che era proprio uno shampoo secco.

Lo shampoo secco è una polvere bianca contenuta in una bomboletta sotto pressione, che vaporizzata sui capelli, tende ad assorbire l\’eccesso di sebo, restitutendo una chioma volumizzata e profumata.
Il segreto è concentrarsi sulle radici: è lì che il capello tende a sporcarsi. Pochi spruzzi mirati, qualche minuto per far agire la polvere ed infine un\’energica spazzolata per rimuovere l\’eccesso.
Basta poco per tornare ad avere capelli puliti e setosi. Vediamo insieme gli step.

Come lavare i capelli senz\’acqua?

  • Spruzza una quantità sufficiente su tutto il cuoio capelluto sollevando le ciocche. 
  • Massaggia la polvere per qualche minuto con le dita.
  • Evita le punte, a meno che tu non abbia i capelli molto grassi
  • Lascia agire 10 minuti
  • Spazzola i capelli
  • Se rimane ancora qualche residuo, utilizza un asciugamano

Adesso goditi i tuoi capelli puliti per almeno 1 o 2 giorni.

Shampoo secco: quando è utile?

Precisiamo subito: lo shampoo secco non sostituisce lo shampoo tradizionale effettuato con l\’acqua. Può essere utilem però in molte situazione in cui si rende necessaria una rinfrescata ai capelli.

Io ad esempio, lo uso quando ho lavato i capelli da 2 giorni e così mi permette di tirare ancora per altri 2 giorni.
Oppure quando esco dalla palestra e so che il giorno dopo devo tornarci: così evito di lavare i capelli e stressarli con il phon per 2 giorni di seguito.

Lo shampoo secco tende e creare volume, quindi se hai i capelli secchi, crespi o ricci, ti consiglio un uso parsimonioso del prodotto

Quale shampoo secco scegliere?

In commercio ce ne sono diversi tipi, personalmente lo shampoo secco Batiste resta il mio preferito. A differenza di altri prodotti, ha una polvere sottile che agisce in maniera efficace senza appesantire e lasciare residui difficili da rimuovere. Ha un buon profumo talcato, è facile da utilizzare, la bomboletta da 200ml dura a lungo. In ultimo, è un prodotto facilmente reperibile: lo si trova facilmente al supermercato, nelle profumerie e nelle catene come Tigotà e Acqua e Sapone.

Non mi è piaciuto affatto, invece, lo shampoo secco Garnier Fructis Cucumber Fresh. Nonostante il profumo sia molto fresco e gradevole, ha una polvere grossolana che tende a rimanere impigliata nei capelli. E\’ difficile da rimuovere, piuttosto che pulire i capelli, li sporca. Per me è bocciato!

Sei anche tu una #shampooseccoaddicted?

Linda

TNS Cosmetics – Flash Top Coat

TNS Cosmetics: dove acquistare gli smalti?

TNS Flash Top Coat è entrato ufficialmente nei miei \”mai più senza\”.
Ho scoperto questo brand, italiano, trovando per caso un po\’ di anni fa la loro pagina Facebook.

Gli smalti TNS si possono trovare in moltissimi centri estetici sparsi per l\’Italia, questo perchè sono prodotti professionali di altissima qualità. All\’interno della gamma ci sono sia smalti classici dai colori accesi e nude, sia prodotti specifici per la cura delle unghie. Di recente, il brand è reperibile anche su Amazon.

Ho deciso subito di acquistare il prodotto, anche perchè in quel periodo ero alla ricerca di un nuovo top coat che garantisse l\’asciugatura rapida dello smalto, cosa per me fondamentale.

Ne ho parlato anche su Instagram trovi tutto nelle storie in evidenza.

Flash Top Coat TNS: come funziona?

Il Flash Top Coat di TNS nasce come step finale per sigillare lo smalto ed evitare che questo si rovini e si sbecchi perchè ancora non asciutto.

Personalmente è una situazione in cui mi ritrovo spessissimo e quindi sono sempre alla ricerca di prodotti che facciano da \”asciugasmalto\”.

Il Flash Top Coat va applicato sulle unghie lasciando passare solo 2 minuti dall\’applicazione del colore.

Nel centro estetico dove l\’ho acquistato, mi hanno spiegato di non \”strisciare\” l\’applicatore sull\’unghia, ma piuttosto di poggiarlo quasi picchiettandolo per evitare di \”trascinare\” via lo smalto.

Come usare Flash Top Coat di TNS

L\’applicatore è molto largo, con setole fitte che permettono di includere tutta l\’unghia in una sola passata. La consistenza del prodotto è molto densa, quasi gelatinosa e questo permette di creare un bellissimo effetto gel che dura per almeno 7 giorni, ma potrete prolungare i tempi riapplicando Flash anche nei giorni successivi.

Il colore che avrete applicato non risulterà alterato dall\’applicazione del topcoat, ma sarà lucido e brillante; inoltre si crea una vera e propria pellicola che protegge anche l\’unghia da eventuali segni o urti.

Flash Top Coat di TNS è contenuto in una classica boccetta da smalto in vetro dipinto di colore fucsia perchè il prodotto è sensibile alla luce. E\’ inoltre formulato senza formaldeide, ftalati e toluene. Per rimuoverlo basta semplicemente un normale solvente.

Perché scegliere Flash Top Coat di TNS?

Personalmente posso dire di amare questo prodotto, dopo più di anno di utilizzo ha sempre funzionato egregiamente e solo ora negli ultimi giorni comincia ad essere un po\’ secco, ma è anche quasi finito.

Si comporta benissimo con tutti i tipi di smalto, da quelli più liquidi a quelli più densi riuscendo a sigillare davvero lo smalto e quindi rendendoci libere di usare le mani già dopo 3 minuti dall\’applicazione del colore.

Anche voi non potete fare a meno di prodotti che asciughino in tempi rapidi lo smalto? Quali usate?

Linda

Erborian – BB cream e CC cream

Erborian è un marchio coreano di skincare, arrivato in Italia attraverso la catena di profumerie Sephora.
Tra tutti, i due prodotti che hanno attratto la mia attenzione sin da subito, sono stati la bb cream e la cc cream per le quali il marchio ha deciso di produrre anche delle minitaglie, in modo da provare il prodotto e poi decidere con tutta calma se acquistarlo in full size o meno. Questo è un aspetto che personalmente apprezzo molto!

Entrambe le versioni piccole sono da 15 ml, ma a me stanno durando tantissimo anche grazie al fatto che basta una piccola quantità di prodotto per coprire senza problemi tutto il viso.

 Erborian BB cream

Partiamo dalla BB Cream, della quale io possiedo la versione light con spf 25.
La trovo perfetta per la mia pelle \”invernale\” molto molto chiara. Sulla confezione è riportata la dicitura \”effetto pelle da bambino\” e penso sia dovuta al fatto che questo prodotto è molto cremoso, confortevole, copre abbastanza e pur essendo una bb cream, uniforma benissimo l\’incarnato.

Quando la stendete, tende a rimanere un po\’ appiccicosa, ma dopo qualche minuto si assesta sul viso, asciugandosi. Io consiglio comunque a chi ha una pelle mista o grassa di usare una cipria per fissare il tutto.

Avrete capito che mi sta piacendo moltissimo, ho già acquistato la full size. Erborian produce anche un\’altra bb cream al ginseng in vendita in due tonalità (original – dorè), mentre la versione che ho preso io, è venduta in un unico colore light, che ripeto è adatto a pelli davvero chiarissime.

Erbrian CC cream

La CC Cream di Erborian è stata invece la mia alleata per tutta l\’estate, contiene Centella Asiatica ed un spf 45.
La texture e la formulazione sono alquanto particolari ed innovative: quando fuoriesce dal tubetto è bianca, ma appena inizierete a spalmarla, vedrete che si trasformerà uniformandosi al vostro colorito e illuminandolo.

Il colore che viene fuori, è leggermente dorato e ad esempio, nel caso della mia pelle, è perfetto in estate, ma ora in inverno risulta un po\’ troppo arancione.

Questa cc cream è davvero confortevole e cremosa sul viso, le pelli miste e grasse dovranno usare una cipria per fissare il tutto, a maggior ragione in estate.

Ecco gli swatches: in alto la Erborian – BB Cream, in basso la Erborian – CC Cream

Il retro delle confezioni riporta
BB Cream: Corregge le imperfezioni e uniforma il colorito, nutre, idrata e dona alla pelle un effetto \”baby skin\” con tocco vellutato. Scade in 12 mesi

CC Cream: il primo trattamento High Definition, illuminante e perfezionatore. Previene i primi segni del tempo, idrata e aiuta a diminuire le piccole imperfezioni. Scade in 12 mesi

Linda

Come pulire il viso quotidianamente?


Come pulire il viso quotidianamente? Questa domanda sicuramente te la sarai posta almeno una volta! È uno dei gesti più importanti per la skincare routine, deve diventare una regola e, soprattutto, non deve pesare. Ma come fare tutto ciò? Come rendere la beauty routine un momento di coccole?

Basta scegliere i prodotti giusti che in pochi semplici gesti, possono far diventare la pulizia del viso un\’ occasione di puro relax.

Se non sai cosa scegliere nella vasta gamma di prodotti disponibili sul mercato, in questo post cercherò di spiegarti anche come orietarti al meglio nella scelta.

Come pulire il viso quotidianamente al mattino

Per una pelle sana, priva di imperfezioni e splendente, la cura inzia al mattino.

Scegli un detergente delicato, come ad esempio quelli dalla consistenza in mousse: il mio preferito del momento è Alverde – Beauty&Fruity.

Lo uso per la pulizia del viso quotidiana, metto una noce di prodotto sulle mani e la dstribuisco con movimenti circolari sul viso umido. Dopo risciacquo tutto.

Questo detergente, oltre ad avere un ottimo profumo fruttato che fa un effetto risveglio, deterge a fondo rimanendo delicato.

Come pulire il viso quotidianamente a fine giornata?

I momenti migliori per prendersi cura della pelle del viso sono due. Se la mattina è importante detergere le impurità e il sebo che la pelle ha accumulato durante la notte, è altrettanto vero che la sera bisogna eliminare tutto lo sporco e i residui di makeup che si sono depositati sulla pelle nel corso della giornata.

Il mio consiglio per pulire il viso qutodianamente di sera è quello di usare e alternare più prodotti.
Osserva la tua pelle, se la vedi secca a causa dell\’aria condizionata o dei riscaldamenti, allora sarà necessario un detregente che vada ad idratare a fondo. Qualche consiglio?

Gyada Cosmetics – gel detergente viso Radiance

Amo in primis l\’applicatore a pompetta che permette di dosare benissimo il prodotto: basta una sola dose per creare una soffice schiuma sul viso che deterge con delicatezza. Il suo segreto? Bacche di goji, melograno e vitamina C oltre che acido madelico dalla leggera azione esfoliante.

Belif – Aqua bomb jelly cleanser

Ho scoperto questo prodotto grazie ad una minitaglia acquistata da Sephora. Sono rimasta colpita dalla sua formulazione sin dai primi utilizzi: un gel trasparente che a contatto con l\’acqua si trasforma in schiuma.

Deterge ed idrata a fondo, la pelle non tira dopo l\’uso, ma è piacevolmente vellutata e fresca. Profumo molto buono, un po\’ agrumato. Unica nota negativa il packaging: un tubetto con tappo a vite scomodo da usare perchè implica l\’utilizzo di entrambe le mani contemporaneamente.

Come detergere ogni giorno la pelle mista

La mia pelle del viso è mista, tende a lucidarsi parecchio nella zona T (fronte-naso-mento) e a screpolarsi in altre zone. Inoltre, a seconda delle stagioni, risulta più o meno bisognosa di idratazione.
Uno dei detergenti più efficaci fin\’ora provati è

First Aid Beauty – Face Cleanser

Si presenta come una crema bianca densa, ne basta pochissimo per creare sul viso una schiuma che idrata e allevia la sensazione di pelle che tira. Inoltre riesce a tenere a bada la fastidiosa oleosità che si crea talvolta nella zona T per chi ha la pelle mista.
Sono soddisfatta di questo detergente, l\’ho terminato, ma lo riacquisterò sicuramente.

Prima dei saluti, ci tenevo a specificare che è grazie a questi detergenti e al fidato Foreo Luna Go se riesco ad avere una pelle bella sempre!

Linda

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: